La periferia rivalutata attraverso il cibo sano

Che idea abbiamo della periferia, specie di una grande città come Milano? Non ci vengono forse in mente i quartieri ad alto tasso di criminalità, i locali malfamati ad uso e consumo di cosche di malviventi e le strade sporche e poco illuminate? Beh questo è lo stereotipo che è entrato nell’immaginario comune, ma spesso non corrisponde alla realtà, almeno non quella di oggi. Men che meno a quella di Baggio, uno dei quartieri più belli della periferia di Milano. Oggi il nostro quartiere continua il suo corso di miglioramento, soprattutto grazie alle donne imprenditrici: molte delle nuove attività aperte quest’anno, nel 2015, sono nate dallo spirito d’iniziativa femminile che non manca certo di fantasia e voglia di rinnovo. “La Posteria nel Borgo” è una di queste. Ecco la video intervista che riportiamo trascritta di seguito.

 

INTERVISTA ALLE FONDATRICI DE “LA POSTERIA NEL BORGO”

Anna: La nostra idea di partenza è quella di creare in periferia un posto dove si potesse acquistare cibo a chilometro zero, dal produttore al consumatore, ma offrirlo anche a chi abita in periferia dato che questo tipo di negozi sono prevalentemente in centro e noi due, io e Laura, da una situazione di svantaggio economico perché tutte e due ci siamo ritrovate senza lavoro, ci siamo inventate questa cosa e con la festa di Baggio, abbiamo voluto presentare il nostro progetto di negozio invitando i nostri amici produttori, che saranno i nostri fornitori. Dato che sono nostri amici, li conosciamo personalmente, siamo andati a trovarli nelle loro cascine e sappiamo come lavorano, li abbiamo coinvolti in questo evento per la presentazione del negozio.

Speriamo che in futuro la gente impari a mangiare in maniera stagionale, sana, a non sprecare e a comprare solo il necessario. Noi siamo mamme, abbiamo bambini e abbiamo sempre desiderato questo, ovvero che i nostri figli crescano in un mondo più pulito, sano e senza inquinamento.

 

Laura: Entrambe crediamo molto nel “cibo buono per tutti”, questa è la nostra filosofia. Avremo prezzi giusti, sia per il produttore che per il consumatore, e ovviamente il giusto guadagno anche per noi.

Questa filosofia ci ha portato a scegliere dei produttori che credono in quello che fanno, come per esempio, il produttore dei salumi che è un’azienda agricola che ha l’allevamento e il macello interno in modo tale che anche l’animale viva tutto il ciclo vitale in maniera più appropriata, senza essere ingabbiato o ammassato in un metro quadro o che soffra lo strapazzo dei viaggi lunghi.

I nostri produttori agricoli sono tutti giovani e con voglia di far crescere anche il nostro Paese.

Reinventarsi è sempre una cosa positiva e per le donne questo è ancora più semplice, dato che noi abbiamo sempre a che fare con la creatività e la fantasia che sempre più spesso manca agli uomini, infatti il nostro quartiere, Baggio, sta iniziando a rivivere grazie alle donne imprenditrici che aprono molte attività.